Dolomiti e Marmolada

Le Dolomiti sono un insieme di gruppi montuosi situato sulla parte orientale delle Alpi, tra le province di Bolzano, Trento, Belluno, Udine e Pordenone. La cima più alta delle Dolomiti è quella della Marmolada, che raggiunge i 3343 metri d'altezza. Il suo nome deriva dalla sua composizione, formata prevalentemente da roccia dolomitica, ovvero composta di un minerale chiamato dolomite. Oltre alla Marmolada, di questo splendido gruppo di montagne fanno parte Pelmo e Croda da Lago, Pale di San Martino, Pale di San Lucano, Dolomiti bellunesi, Vette Feltrine, Dolomiti friulane e d'oltre Piave, Dolomiti Settentrionali, Puez – Odle, Scillar – Catinaccio e Latemar, Bletterbach, Dolomiti di Brenta.

Marmolada

La Marmolada, detta anche la Regina delle Dolomiti, è la montagna più alta di tale sistema montuoso, che tocca con la sua cima denominata Punta Penia. Sebbene sia la componente più famosa delle Dolomiti, la Marmolada è composta prevalentemente da calcare, a differenza di altre sue “sorelle” composte da dolomite. Il calcare della Marmolada deriva da scogliere coralline con inserti di materiale vulcanico.
Uno dei punti più belli da visitare della Marmolada è il suo ghiacciaio, denominato per l'appunto Ghiacciaio della Marmolada. Si tratta di un ghiacciaio vallivo (di valle) che scende nel suo versante settentrionale e da cui nasce il torrente Avisio. A valle dl Ghiacciaio si trova il lago Fedaia, uno dei numerosi laghi del Trentino Alto Adige, che oltre ad un'acqua splendida offre agli occhi anche la visione del ghiacciaio stesso e delle Dolomiti.

Escursionismo e sci sulla Marmolada

Uno degli aspetti che maggiormente colpisce della Marmolada è che si può raggiungere la sua vetta senza troppe difficoltà. Infatti, si può raggiungere dal versante sud (Val Ombretta) oppure dalla Valle del Contrin, che dal versante nord (dal lago Fedaia, citato nel paragrafo precedente) consente di arrivare in cima in circa 5-6 ore, partendo dalla Forcella Marmolada. L'ascensione è di ben 3342 metri, perciò se vi sembra che vi faccia caldo in partenza, non abbandonate il vostro abbigliamento pesante o ve ne pentirete.
Per sciare sulla Marmolada l'inverno vi sono varie possibilità tra cui quella più lunga, di ben 12 km, è quella che da Punta Rocca (3270 metri) arriva a Malga Ciapela (1446 metri). Si tratta della pista più lunga delle Dolomiti e che arriva nei pressi di Sottoguda, un piccolo paese caratterizzato da un bellissimo canyon, dalle pareti alte oltre 100 metri.